martedì 1 luglio 2008

L'abbronzatura perfetta =P

Io non sono certo la persona adatta per parlare di abbronzatura: ieri ho camminato venti minuti sotto il sole e dopo poche ore ho sentito le mie guance bruciare, erano rosse come quelle di una turista tedesca dopo 4 ore di fila ai musei vaticani. A diffrenza di molte persone però, io non mi vergogno di arrivare in spiaggia il primo giorno di mare e sfoggiare il mio pallore malaticcio, anzi, applico anche una bella protezione 40 (!), metto una maglietta e mi piazzo sotto l'ombrellone.
Per tutti quelli invece che programmano i tempi della loro abbronzatura due mesi prima (insieme alla linea bikini), consiglio questa zuppa, preparata con elementi che favoriscono la tintarella, più il peperoncino che aiuta a sopportare il caldo (sapevatelo!).

Ingredienti:
per quattro persone
-800g di carote
-350g di spinaci freschi
-2 coste di sedano
-una cipolla
-scaglie di parmigiano
-un peperoncino fresco, piccolo, privato dei semi
-pepe nero
-olio e.v.o.
-sale

Lavare e sbucciare le carote, ridurle a cubetti piccolissimi, fare lo stesso con la cipolla e il sedano.
Lavare gli spinaci accuratamente (magari con del bicarbonato) ed eliminare le parti dure delle foglie, farli cuocere per pochi min in acqua bollente salata.
Scaldare otto cucchiai di olio in una pentola capiente e soffriggere le verdure tagliate a cubetti insieme al peperoncino, prima che risultino troppo colorate versare un litro di acqua e salare. Lasciar cuocere per 20 min a fuoco alto, o comunque finchè l'acqua non di sarà ridotta del 50%. Frullare il composto di spinaci (aiutandosi con un po' d'acqua di cottura), e quello di carote. Servire la zuppa lasciando i due colori/sapori ben distinti, aggiungendo qualche scaglietta di parmigiano, un filo d'olio e una macinata di pepe.

5 commenti:

VANESSA ha detto...

elegante come presentazione e gustosa come ingredienti...ecco mangiata tiepida è perfetta per la nostra estate afosa!

Dolcetto ha detto...

Mi sembra perfetta questa zuppa per la prova sole: io non programmo niente in anticipo per la prova costume, però cerco di abbronzarmi un po' prima del mare, più che altro per evitare scottature.
Grazie per l'idea!

ziasippa ha detto...

ho visto solo ora che ti sei scompiscita tempo fa dalle risate sulle polpette ai peperoni...

mi fa piacere che suscito ancora un sorriso.

bella la presentazione..

zavorka ha detto...

ciao Phabya,
grazie del messaggio,
mi raccomando non eccedere con il carotene, si accumula a fa diventare gialli!
2046 è davvero un film che resta, e inoltre è piacuto anche a Marcella, che quando la porto al cinema è di gusti difficili.
devo leggere qualche libro dei tuoi,
a presto
zavorka

*PhAbYA* ha detto...

@vanessa= grazie, è bello vederti sempre da queste parti! si, devo dire che il fatto che sia una zuppa in piena regola non disturba particolarmente nonostante il caldo, sarà perchè comunque risulta molto leggera!

@dolcetto= evitare scottature è anche una mia grande preoccupazione, poche volte riesco nel mio intento!

@ziasippa= grazie di complimenti, ma non mi aspettavo da te quella nota di semi-auto-commiserazione; magari era solo autoironia (?), non lo so, ma il tuo blog è pieno di post divertenti, scrivi benissimo!

@zavorka= ok, starò attenta a non ingiallire! sono contenta che vorrai leggere i miei libri, spero che ti piacciano, la maggior parte sono lesbodrammi!

phabya