lunedì 7 luglio 2008

"Reimagining" Caprese

Dopo un bel po' di giorni di latitanza (passati a boccheggiare in pace tra il futon e il ventilatore), mi risveglio con la pretenziosa intenzione di scomodare un grande classico per presentarvi il "mitico" pomodorino confit! Una fine decorazione e insieme una mini degustazione in ascesa (verso il paradiso), insegnatomi da una grande chef indiscutibilmente geniale e a tratti vagamente stronza. Assaggiandolo si percepisce distintamente una gamma di sensazioni gustative, nell'ordine: dolce, salato, acidulo, piccante, che si succedono rapidamente .
Sostituendo questi cosetti ai classici pomodori crudi, e del pesto senza parmigiano al solito basilico, possiamo ottenere una caprese molto speciale che, senza rinunciare ai sapori originari restituisce una sensazione più raffinata (oltre naturalmente all'effetto sorpresa).

Ingredienti:
per quattro persone
-400g di pomodori pachino maturi, piccoli e ben ancorati al loro rametto
-mozzarella di bufala (quantità a vostra discrezione)
-30 forglie di basilico grandi lavate e tamponate
-20g di pinoli
-olio e.v.o.
-1/2 spicchio d'aglio piccolino
-4 cucchiaini colmi di zucchero bianco
-pepe nero
-menta secca
-sale

Lavare i pachino delicatamente e, con altrettanta cura, sfilarli dal rametto, cercando lasciarne una parte attaccata al pomodoro; dopo aver foderato una teglia con carta da forno, e averli adagiati sopra, condire con un filo d'olio e spolverare con lo zucchero, il pepe, il sale e la menta.
Cuocere in forno ben caldo (circa 230 gradi) per una ventina di minuti, o comunque fino a quando non saranno leggermente appassiti.
Preparare la salsa al basilico pestando le foglie con l'aglio, i pinoli, il sale e l'olio.
Impiattare affettando la mozzarella, disponendovi sopra i pomodori confit e la salsa.

9 commenti:

VANESSA ha detto...

ma che bella caprese...molto elegante! prorpio un'idea interessante! dai anhe se era stronza almeno ti ha insegnato qlc di utile e buono no!

manlio vetri ha detto...

che bello questo blog...
la cosa difficile è arrivare a piè pagina senza sbavare...passo a trovarti qualche volta ;)

erika ha detto...

molto carina questa caprese.
brava!

elisabetta ha detto...

Ricetta deliziosa :))

Bottlenosed ha detto...

Ho scoperto il tuo blog per caso, e adesso sono diventata un'assidua frequentatrice... le tue ricette sono deliziose!
Quando pubblichi un nuovo post??? Magari un altro bel dolce alla cannella... ;-p
Aspetto con impazienza!
ciao!!!

*PhAbYA* ha detto...

@vanessa= Grazie, come hai potuto notare addoro sconvolgere i grandi classici! sì, devo ammettere che essere il "galoppino" della tipa ha avuto i suoi vantaggi!

@manlio vetri= grazie! con questo commento sei nel club degli sbavoni insieme al blogger -L-! ho visto i tuoi disegni, mi hanno lasciata a bocca aperta (ma non sbavavo io) =) a presto!

@erika/elisabetta= grazie per i vostri complimenti/commenti.

@bottlenosed= che bello! mi piace quando arrivano persone nuove che mi scoprono per caso! mi manca scrivere su punto di fusione...probabilmente lo farò al + presto, e in onore al tuo bel commento sarà qualcosa con la cannella....ma non un dolce! vedrai!

*phabya*

Moscerino ha detto...

semplice ma elegante! e i pomodorini confit sono una grande invenzione..io li adoro!

mike ha detto...

ma adesso voglio sapere chi è la chef a tratti stronza!!!!!!cmq complimenti anche io ho dovuto fare una cosa del genere ma al posto dei pomodorini confit (tra l'altro buonissimi) abbiamo usato gelo di pomodorino, mousse di mozzarella e spuma di basilico..carino, fa più effetto la descrizione che il resto..preferisco il tuo almeno è più consistente!!!cmq volevo invitarti a ritirare un premio da me..bacio

virginie ha detto...

complimenti per la ricetta!